PEPPINO DI CAPRI IN CONCERTO… ricordando Orazio Di Pietro


U

La collaborazione tra la Fondazione Varaldo Di Pietro e l’Associazione Culturale Eleomai, attraverso la volontà dei rispettivi presidenti Giovanni Di Pietro e Alfredo Romano, ha reso possibile realizzare la serata nella quale si ricorderà, attraverso una serie di momenti, la figura di Orazio Di Pietro, indimenticato musicista e maestro di vita, che dopo una brillante carriera artistica, che lo ha portato a suonare in giro per il mondo, si è dedicato a Latina negli anni settanta all’insegnamento, divenendo per molti giovani un punto di riferimento, grazie al quale scoprire il mondo della musica e avvicinarsi allo studio di uno strumento.

Si rinnova quindi nell’impianto di Via Botticelli, un appuntamento con la grande musica e un grande artista di fama internazionale, una vera icona, come è ormai tradizione per ogni edizione de I Salotti Musicali che anche quest’anno saranno supportati dal Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria della provincia di Latina attraverso l’apporto delle loro aziende e dagli sponsors che da sempre rendono possibile la realizzazione di questa interessante kermesse. Un concerto-evento in cui, Peppino Di Capri, festeggerà i suoi sessant’anni di carriera. Era infatti il 1958 quando il giovane Giuseppe Faiella scoprì il grande successo pubblicando il suo primo album “Peppino Di Capri e i suoi Rockers” con canzoni come “Malatia” e “Nun è peccato”: un 45 giri che vendette un milione di copie. Esattamente 60 anni dopo, Peppino è pronto a festeggiare questo anniversario con un concerto destinato a restare nella storia.

Uno show in cui l’artista ripercorrerà tutta la sua straordinaria carriera, con canzoni che tutt’ora sono vere e proprie evergreen, da “Roberta” a “Champagne”, da “Let’s Twist Again” (primo disco d’oro con un milione e duecentomila copie vendute) a “St. Tropez Twist”, da “Voce ’e notte” a “Un grande amore e niente più” con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1973. Continuando con “E mo’ e mo’” e “Il sognatore”.

Reduce da un tour trionfale in America Latina, dove è amatissimo (ovunque ha fatto registrare il sold-out), a grande richiesta sarà protagonista di una nuova tournée in Brasile (la quinta negli ultimi due anni). Nel corso della sua carriera, Peppino si è esibito in tutto il mondo, partendo nel 1961 dalla Carnegie Hall di New York.

Biglietti numerati a partire da € 25

Biglietti: parterre numerato intero: € 30,00, ridotto iscritti circoli Cral Enel e Acli Provinciali di Latina € 25,00.
Gradinata non numerata: intero: € 20,00, ridotto iscritti circoli Cral Enel e Acli Provinciali di Latina € 15,00

Acquista i biglietti

Powered by

logo